Novembre 6 2017

La bancarella dei nomi

Novembre 2017

La bancarella dei nomi… Ho immaginato che questa improbabile bancarella si trovasse al nostro mercato del sabato mattina, così ho inventato la storiella che ho dettato. Poi, lavorando in coppia, i bambini hanno cercato tutti i nomi discriminando con colori diversi i nomi di persona, animale e cosa. Per finire, lavorando individualmente, hanno colorato la bancarella e ricopiato i nomi nella finestrella giusta.

    

    

    

    

    

    

Abbiamo proseguito con due esercizi sui nomi propri e comuni…

    

    

    

…e con l’analisi morfologica dei nomi contenuti in un breve brano.

    

    

    

Poi nomi concreti ed astratti…

    

    

    

    

…nomi primitivi e derivati…

    

    

…nomi alterati…

        

        

…falsi alterati…

    

    

    

   

…nomi composti…

    

    

…e i nomi collettivi. Con questa tipologia di nomi ho voluto abbinare la conoscenza di un artista olandese, Escher, con le sue opere “collettive”. Tra l’altro, in questi mesi una mostra di Escher è visibile a Pisa presso il Palazzo Blu, quindi è facilmente raggiungibile dai bambini della mia classe.

    

    

    

    

    

    

Per concludere, almeno per il momento, i bambini hanno svolto l’analisi morfologica dei nomi.

    

    

    

Per scaricare e stampare le schede sui nomi cliccare accanto I nomi


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,
Copyright 2020. Tutti i diritti sono riservati.

Pubblicato Novembre 6, 2017 da Carmelina nella categoria "Arte", "Classe 3a", "Italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *