Gennaio 31 2021

Alla scoperta di C, G e della Fata Mutina

Vista la situazione positiva della classe e la buona discriminazione delle due consonanti da parte di tutti gli alunni, ho preferito lavorare con C e G in parallelo a partire dai suoni duri CA – CO – CU   e  GA – GO – GU.

        20160111_160934

Ho raccontato la storia della formica Camilla e del mago Gustavo, accompagnato dal gatto Gastone. Ho impostato la storia in modo che fossero evidenziate le parti della giornata: mattino, pomeriggio, sera, notte (collegamento con storia). Inoltre, ho lasciato il finale in sospeso e ho spinto i bambini ad inventarne uno, prima a voce e poi per scritto. E’ stato il loro primo testo!

20160111_160210    20160111_160215    20160111_160222

        

        

FORMICA CAMILLA E MAGO GUSTAVO racconto e immagini

Ricollegandoci alla storia, i bambini hanno completato il ritmo dì – notte (sole – luna) e disegnato le quattro parti della giornata.

   

    

20160112_154137    20160112_155110

Poi ho consegnato alcune schede in cui eseguire l’autodettato: “La cucina di Camilla” (ca, co, cu) e “La passeggiata di gatto Gastone” (ga, go, gu).

    20160112_115254

20160112_143735    20160112_143554

Schede CA CO CU GA GO GU

 

Il dettato sulla formica Camilla.

    

Un po’ di esercizio sul corsivo (ripasso dei tratteggi)…

    20160113_101154

    20160113_101157

Schede corsivo

…e una scheda per il riconoscimento visivo di tutti i caratteri.

    

Alla fine, ci siamo dedicati all’arte. Abbiamo creato tante C e G d’autore!

    20160113_114157

20160113_114847    20160114_144724

Dopo  CA – CO – CU  e  GA – GO – GU,  ancora suoni duri: SCA – SCO – SCU  e  SGA – SGO – SGU.

I bambini hanno letto brevi frasi alla lavagna, poi li ho fatti esercitare nella scrittura di parole dettate.

    20160114_155639

20160114_154749    20160114_155002

Il dettato: “Lo scoiattolo Vasco”.

20160115_105126    20160115_110056

20160115_105436    20160115_104713

Due schede: una di lettura e una di scrittura.

20160115_090828    20160115_091741

20160115_091816    20160115_091608

Schede SCA SCO SCU

Un po’ di esercizio con il corsivo (ripasso dei tratteggi)…

Tratteggi sca sco scu sga sgo sgu

    20160115_113739

…e la divisione in sillabe.

    20160115_113600

A questo punto, ho deciso di fare una pausa con i suoni duri e passare ai dolci CE – CI e GE – GI.

Ho raccontato la storia di Gigi e Cecilia, due bambini invisibili per un giorno. Anche in questo caso, il finale lo hanno inventato i bambini.

GIGI E CECILIA immagini

    20160119_132512

20160119_133126    20160119_133146

Abbiamo operato qualche riflessione sui suoni dolci ed inventato alcune frasi usando parole scelte dai bambini (scritte di rosso).

20160119_151215    20160119_151325

Parole, parole, parole…

   

   

 

Poi due piccole filastrocche memorizzate in classe…

    20160119_161609

…alcune schede…

    

20160121_154622    20160121_154917

   

Schede CI CE GI GE

Autodettato a colori CI CE GI GE

…e un po’ di esercitazione con il corsivo (ripasso dei tratteggi).

    

A seguire, il dettato “Gigi e Cecilia” e una scheda con i protagonisti tratteggiati (perché invisibili) da far ricomparire colorandoli (e devo dire che la magia si è compiuta perché sono ricomparsi! Bravi i nostri bimbi!!! Sono anche maghi e maghette).

20160120_093702    20160120_094011

20160120_094538    20160120_095009

20160120_093906    

Attacco d’arte in piena regola! Abbiamo realizzato delle giraffe con le zampe “mollettose”: semplici, carine e divertenti. Dopo le foto, c’è il file da copiare.

20160121_144312

20160121_144258

    

20160121_153557    20160121_153526

Giraffa con mollette

Ancora parole, parole, parole…da scrivere e da leggere per discriminare le sillabe.

20160121_155943    

    

Abbiamo anche cercato i suoni dolci e duri nei nomi degli alunni e delle maestre della classe.

    

Toc toc! La I arriva a casa dei suoni duri   CA – CO – CU    e    GA – GO – GU.

Cosa succede? Non ci crederete! Diventano dolci!

    

   

   

   

Esercizi di scrittura e lettura: Togli la I – Metti la I

    

    

 

20160125_113428    20160125_114353

Due schede. CIA CIO CIO GIA GIO GIU.docx

20160126_155914    20160126_155605

    

Poi un esercizio su UNO – TANTI (senza osare troppo con la regola del plurale in ge/gie/ce/cie – omessa volontariamente)

    

Il dettato ha come protagonisti la nonna Giovanna e il gatto Ciccio. Qualcuno ha voluto dedicare all’illustrazione un’intera pagina. Infine, una breve riflessione sui nomi propri di animale e di persona.

    20160126_134038

20160126_155905     20160126_160636

Per concludere, un po’ di divertimento con giochi alla LIM. Ho usato il sito “Gli amici di Biribò”.

    

Ad un mese di distanza dalla presentazione di CA CO CU e GA GO GU, oltre che dei suoni dolci CE CI e GE GI, ho fatto conoscere ai bambini la FATA MUTINA e successivamente i suoni duri CHE CHI e GHE GHI.

Per la prima volta ho fornito loro le schede con la storia, visto che ora sono in grado di leggere. Hanno ascoltato il mio racconto, poi hanno letto un pezzettino ciascuno tenendo il segno. Si è trattato di un racconto a puntate durato quattro giorni, che ha ripercorso i vari usi dell’H.

STORIA DELLA FATA MUTINA E SCHEDE

Abbiamo iniziato con la nascita di Fata Mutina nel paese Alfabeto e con i bellissimi disegni che la rappresentano. 20160222_091837    20160222_092313

    

   

   

   

   

   

   

Fata Mutina è molto triste, perché muta, ma per fortuna è utile a tante parole straniere.

I bambini hanno letto e completato la scheda. Poi hanno creato un cruciverba facendo incrociare le parole presenti nell’esercizio di collegamento  (lavoro svolto insieme alla lavagna).

20160222_094901     20160222_095543

20160222_105832    20160222_105902

Grazie a Fata Mutina noi possiamo gioire, esultare, piangere, meravigliarci…via alle esclamazioni!

    20160222_114732

    20160223_114024

    20160223_125638

   

   

   

   

Per fortuna c’è Fata Mutina anche quando dobbiamo far sapere che qualcosa è nostro oppure se vogliamo comunicare che abbiamo fame, sete o sonno!

20160223_140107    

20160223_152055    20160223_152529

20160223_153451    20160223_153456    20160223_153502

Finalmente Fata Mutina incontra le amiche CE  CI e GE  GI ed insieme a loro si sente felice!

Infatti, stretta nel loro abbraccio, nascono nuove sillabe, più forti, CHE  CHI  e  GHE  GHI.

    20160229_111029

   

   

   

   

20160224_102453    20160224_101405

20160224_101746    20160224_101753

   

   

   

   

   

   

Conclusa la narrazione della storia che ha ripercorso gli usi dell’H, i bambini hanno svolto diverse attività, la maggior parte delle quali utili per discriminare i suoni dolci da quelli duri.

Un esercizio nel quale cerchiare la parola corretta…

    

…un po’ di esercitazione con il corsivo (lettera punteggiate da ripassare)…

20160225_135705    20160225_140111

    20160225_142659

…singolare / plurale…

20160225_145202    20160225_145648

…il dettato di parole con i suoni dolci CE CI e GE GI…

20160225_154138    20160225_154508    20160225_155309

…il dettato di parole con i suoni duri CHE CHI e GHE GHI…

    20160226_103052

…un esercizio di scrittura con suoni dolci e duri insieme.

        

In classe è arrivata la chiocciola Margherita, per gli amici Marghe.

Ci ha dato lo spunto per parlare di emozioni.

20160229_102659

20160229_095806    20160229_095813    20160229_140910

20160229_100030    20160229_100036    

Abbiamo anche realizzato tante chiocciole da portare a casa utilizzando vecchi calzini portati dai bambini, bottoni avanzati e nastri riciclati.

20160229_143033    20160229_143019

20160301_155017    20160301_153136

20160301_153317    20160301_153340

20160301_154503    20160301_154540

20160301_154600    20160301_155011

Davvero divertente!

E’ il momento di leggere e comprendere…

20160229_140513    20160229_140612

…e del gioco alla LIM.

    

Eccolo di nuovo! Serpente Siso è tornato. Questa volta fa amicizia con CHE e CHI ed ecco nuove sillabe: SCHE – SCHI.

    

    

 

Diamo il via al ripasso finale con il giochino “pesca la lettera”.

20160301_090323   20160301_090227

20160301_090158    20160301_090034

20160301_085907    20160301_085825

20160301_085716    20160301_085648

20160301_085524    20160301_085425

20160301_085309    20160301_085136

20160301_085102    20160301_085033

20160301_084943

(attività svolte in due differenti cicli scolastici)


Copyright 2021. All rights reserved.

Pubblicato Gennaio 31, 2021 da Carmelina nella categoria "Classe 1a", "Italiano

12 COMMENTS :

  1. By Antonietta Li Pizzi on

    Bellissimo lavoro interdisciplinare , molto completo e curato. Complimenti! Per cortesia dove posso trovare la storia della formica Camilla e il mango Gustavo ? Grazie

    Rispondi
    1. By Carmelina (Autore dell’articolo) on

      Grazie. Io ho unito due storie trovate su delle vecchie fotocopie, quella della formica Camilla e quella del mago Gustavo. Il racconto è quello che puoi ricavare dalle didascalie scritte sul quaderno arricchendolo di particolari.

      Rispondi
  2. By Anna Maria on

    Gentilissima Maestra,
    il suoi materiali sono utilissimi e preziosi. Complimenti!
    Grazie per tutto il lavoro che, così generosamente, mette a disposizione in web.
    Distinti saluti
    Anna Maria

    Rispondi
  3. By Antonella on

    Bellissimo lavoro, scrittura creativa, fantastica! Complimenti maestra Carmelina…..

    Rispondi

Rispondi a Antonietta Li Pizzi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.